Luci e colori - Bryce Canyon NP

Luci e colori – Bryce Canyon NP

Nell’osservare le formazioni rocciose viste durante il nostro viaggio, viene da pensare che non si siano formate cosi per caso ma, che un misterioso scultore abbia fatto questo lavoro. Il personaggio in questione c’è ed è il “tempo”. Non ha utilizzato martelli o scalpelli o lime ma ha avuto degli aiutanti che sotto la sua direzione gli hanno permesso di formare le meraviglie che oggi ammiriamo. Il freddo ed il caldo, la pioggia ed il vento, i terremoti e gli uragani in tutte le loro combinazioni sono stati degli strumenti efficienti ed impareggiabili nel plasmare le forme della sua fantasia ed all’uomo è rimasto solo il compito di dare un nome alle sue opere.

Ed ecco il Delicate Arch, la Balanced Rock, le presenze del Devil’s Garden,  il White Dome, i Goblin, gli Hoodoos, Cave Springs, Crystal Forest e l’elenco può continuare per molto in questo censimento di opere d’arte naturale.

Per portare alla luce queste meraviglie il “tempo” se le presa comoda ci ha impiegato qualche centinaio di milioni di anni però ha fatto un bel lavoro. Godiamoci la bellezza di queste sculture ed espandiamo la nostra mente nei grandi spazi dei parchi del sud-ovest, guardando alcuni frammenti di queste emozioni….

 

(Disponibile relazione viaggio di 70 pag. in pdf da scaricare, richiedetemi il link per scaricare il file [54 Mb] tramite la sezione contatti )


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.