Il titolo sembra indicare un luogo della fantasia, di una favola, invece, è proprio un posto dove la creatività si espande e le dimensioni dei soggetti, prive di riferimenti, si confondono con gli spazi immensi dell’universo. Perché allora “non c’è”? La risposta è che normalmente questo universo non esiste, se andate in cerca non lo trovate da nessuna parte, a meno che , voi , come faccio io, non diate l ’avvio alla sua formazione. Una o più gocce di colore sulla tempera faranno scaturire delle immagini di incredibile bellezza sulle quali, dopo il momento iniziale, non avrete più controllo. L ’evoluzione del processo sarà preso, per cosi dire , in mano, dalle complesse leggi del Caos e dell ’entropia. Resteremo cosi spettatori di queste evoluzioni-trasformazioni che, come tutte le belle cose, durano poco. Ecco che allora lo scatto fotografico “salva” alcuni frammenti delle situazioni più intriganti, più accattivanti colte secondo la nostra sensibilità personale. Ho definito questo luogo, seppur così piccolo “Universi Minimi”, proprio perché da piccole entità nascono immagini, trame, colori, emozioni senza fine in un continuum di istantanee uniche ed irripetibili. Il fascino di questi paesaggi, stimola ulteriormente la fantasia, l ’intuizione, la creatività e di conseguenza danno poi la gioia nel realizzare e concretizzare questi stimoli. La bellezza non va nascosta ma, divulgata, mostrata. L ’essere umano ha bisogno della bellezza, della poesia, della musica. Quando non ci sarà più questo bisogno vuol dire che l ’uomo non ci sarà più.

Per questo condivido queste emozioni, delle quali sono stato l’unico spettatore, sperando siano anche le vostre.

Insieme a mia moglie Daniela auguriamo un 2019 di eventi positivi e di salute.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.