E’ dal 2000 che ho iniziato a produrre ogni anno il calendario usando le mie immagini e ragruppandole su temi specifici. All’inizio li facevo con stumenti veramente amatoriali e li stampavo su carta fotografica facendo poche copie per parenti e amici. Il 2010 ha visto la svolta di questa produzione con impaginazioni sempre più curate e stampa tipografica su un formato A4 che è diventato A3 nel 2015.

Col nuovo sito, fino a questo momento, c’è solo quello dell’anno corrente ma, con questa pubblicazione voglio farvi fruire anche quelli precedenti anche se su un formato pdf non di altissima qualità .

Cliccando sul link in fondo ad ogni commento, potete vedere ed eventualmente scaricare quello che vi interessa di più.

CalendarioDescrizione
2015 - La montagna ci lascia un segno...

2015 - La montagna ci lascia un segno...

Dopo vari calendari che hanno mostrato gli ambienti visitati nei miei viaggi, dedico questo del 2015 a quello che amo e frequento di più: la Montagna.
Con il passare degli anni in questo territorio mi muovo con sempre maggior coinvolgimento ed attenzione cercando di assaporarne tutti gli aspetti. Per questo ho af-frontato e vissuto varie situazioni talvolta estreme, faticose che però mi hanno fatto sentire più vivo. Ho respirato i colori di albe e tramonti, ho ammirato cieli stellati rendendomi conto di essere un pulviscolo nell’universo, ho visto le montagne innevate illuminate dalla luna piena, ho percorso valli selvagge scoprendo cascate ed ambienti incontaminati, sono salito su vette aspre e goduto di panorami per me nuovi, nuove angolazioni, nuove soddisfazioni. Invece di mettere un mio commento sulle immagini ho riportato le frasi di personaggi celebri, alpinisti e non; sono frasi cariche di profondi significati e riflessioni sulla montagna e sulla vita.
Ringrazio mia moglie Daniela che partecipando saltuariamente alle mie gite, condivide e agevola la mia passione per i monti e per la fotografia. Insieme Vi auguriamo di vivere con intensità, gioia e anche con spirito di avventura cogliendo gli aspetti più significativi e profondi dello spazio temporale definito come 2015, e come disse il Mahatma Gandhi :
Vivi come se dovessi morire domani
Impara come se dovessi vivere per sempre.

Calendario 2015
2014 - Rio Tinto  ...un altro mondo

2014 - Rio Tinto ...un altro mondo

Il Rio Tinto (Andalusia - Spagna) offre delle viste spettacolari dovute al colore delle proprie acque che hanno tonalità rossastre e per i sedimenti di tonalità giallo-ocra che contornano le sue rive. Questa situazione non è naturale ma, come spesso succede, dovuta all'uomo che dal 1873 fino al 1957 ha sfruttato il terreno ricco di minerali di ferro, costruendo una miniera a Minas de Rio Tinto e collegando la con una ferrovia, che segue il corso del fiume, a Huelva per trasportare i minerali estratti. Quello che ora possiamo vedere è un panorama devastato ma , dalle colorazioni incredibili, quindi non solo acque rosse dovute alla alta concentrazione di solfuri di ferro, cibo per dei microrganismi che lo trasformano in metalli pesanti e acido solforico da cui l'elevata acidità (ph 2.2), ma residui di rocce dalle innumerevoli sfumature che giocano con la luce regalandoci suggestioni extraterrestri che quasi si confondono con il sogno ....
Ringrazio mia moglie Daniela che ha appoggiato questo mio viaggio, senza parteciparvi e condivide la mia passione fotografica. Insieme Vi auguriamo, di vivere con intensità, gioia e anche con spirito di avventura cogliendo gli aspetti più significativi e profondi dello spazio temporale definito come 2014, nonostante la litania di notizie che i media ci propinano ogni giorno.

Calendario 2014
2013 - Bretagna & Normandia  tra terra, oceano e cielo sulle ali del vento

2013 - Bretagna & Normandia
tra terra, oceano e cielo sulle ali del vento

Penso non sia possibile in poche parole dare un’idea di quello che abbiamo visto, vissuto, assaporato e sentito durante il nostro viaggio di quaranta giorni in queste terre incredibili ricche di storia e letteralmente inondate di natura. Il verde e l’azzurro sono i colori dominanti , il vento sempre presente fa scorrere velocemente le nuvole cambiando in continuazione lo sfondo del paesaggio costiero che quello delle pianure e boschi interni. I fiori che ornano balconi, aiuole, piazze, case, città hanno colori intensi e vivaci e sono omni presenti in luoghi puliti e curati dai quali traspare l’amore degli abitanti per la propria terra, il rispetto della natura e delle regole. Ci è sembrato si essere arrivati in un altro mondo, ogni piega di questo territorio svela piacevoli sorprese, sia nei boschi impenetrabili che sulle tormentate coste dove il respiro dell’oceano è sempre presente.
Vi auguro di vivere intensamente e con soddisfazione il periodo di tempo definito come 2012…

Calendario 2013
2012 - Sardegna: Appunti di viaggio

2012 - Sardegna: Appunti di viaggio

I nomi dei paesi e delle località indicate sulla copertina non sono messi a caso ma nell'ordine in cui li abbiamo visitati in questo meraviglioso viaggio in cui abbiamo visto la Sardegna vestita dei va-riegati colori della primavera in folate di sfumature. La Sardegna non è solo mare è un mondo ricco di cultura, di reperti nuragici che risalgono a 4000 anni fa, altipiani che si staccano dalla pianura come tacchi, di chiese di una bellezza incredibile e unica, di costumi e tradizioni, di muralismo l'arte povera disponibile a tutti , di grotte plasmate e formate dal paziente lavoro del tempo che in su-perficie diventa scultore modellando le rocce in forme fantasiose e poi fiori, tanti fiori, un'altro mare variopinto. Ho abbinato ad ogni miniatura del mese una di fiori visti durante il nostro viaggio.
Vi auguro di vivere intensamente e con soddisfazione il periodo di tempo definito come 2012…

Calendario2012
2011 - Parchi sud-ovest U.S.A.

2011 - Parchi sud-ovest U.S.A.

La più bella cosa di un viaggio è farlo! Dopo la fase dei preparativi, delle paure, dei problemi organizzativi finalmente ti trovi sbalzato a migliaia di miglia da casa in un altro continente, in un gran-de paese dove vieni investito quasi travolto da eventi nuovi. Dopo un primo momento di smarrimento le paure si dissolvono all’incontro di una natura dai paesaggi spettacolari di una bellezza che giunge dall’inizio dei tempi e noi in questi spazi diventiamo dei pulviscoli invisibili. Vi auguro di vivere intensamente e con gioia il periodo di tempo definito come 2011…

Calendario 2011
2010 - Istantanee

2010 - Istantanee

Il tempo è un fiume fatto di eventi, un torrente impetuoso che tutto travolge. Ogni cosa, appena emerge alla vista, viene subito trascinata via e lascia il posto a un’altra che a sua volta sarà subito portata via. Il mezzo fotografico ci permette di bloccare qualche pulviscolo del continuum e di assaporarlo ancora. Dal mio vagabondare fotografico ho selezionato questa serie di istantanee incorniciate in una grafica nuova dove l’immagine principale è attorniata da altre che fanno da sfondo o che si fondono con gli elementi di testo. Per permettervi di capire il sentimento che mi ha spinto a fissare proprio quell’istante, ogni miniatura è accompagnata da un commento.Vi auguro di passare bene e di vivere intensamente e con gioia il periodo di tempo definito come 2010…

Calendario 2010
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.